• Calendar0381/42214
  • Calendarinfo@ilducale.it

Novità

Giocare, che passione!

Giocare è lo strumento principale per la crescita e lo sviluppo del bambino.

Dedicarsi ad un gioco, da soli o insieme agli altri è un modo per passare il tempo, per esercitarsi mettendo in luce la propria destrezza, intuito, abilità, fortuna, passione.

Giocare stimola la concentrazione dei bambini, fin dalla nascita; tra i giochi più interessanti, sicuramente uno spazio particolare lo occupano i giochi sensoriali che servono ai neonati per esplorare il mondo, stimolando tutti i sensi; per i bambini a sviluppare le conoscenze; nei bambini più grandi per supportare l’apprendimento, aiutando la memoria, ragionando su eventuali collegamenti e potenziando l’attenzione.

Giocare rappresenta fin da sempre una passione che accomuna tutta l’Italia; tra i giochi tradizionali ritroviamo:

- i giochi con le pietre (Ciottolo, Gioco delle 5 pietre)
- i giochi con il bastone (Lippa, Cerchietti)
- i giochi popolari (Corsa nel sacco, Carrioli, Gioco del ferro)
- i giochi con il cibo (Pignatte, Ciuccetta)
- i giochi da tavolo (Gioco dell’oca, Ping pong, Calciobalilla)
- i giochi di strada (Borella)

 

Il Ping pong e il Calciobalilla rappresentano indubbiamente, da sempre uno dei passatempi preferiti per ragazzi ed adulti.

 

Il ping pong

Il ping pong è uno degli sport più diffusi al mondo; nel 1884 si incontra per la prima volta il termine "tennis tavolo" in un catalogo commerciale del venditore inglese di articoli sportivi F. H. Ayres. L'anno successivo l'elettricista inglese James Devonshire brevetta il gioco del "tennis tavolo" all'ufficio brevetti di Londra.

 

pingpong

Gioco del ping pong commercializzato dai fratelli Parker

 

Doti fisiche di coordinazione, rapidità di movimento, concentrazione, ottimi riflessi e sensibilità nel tocco contribuiscono a regalare fantastiche emozioni durante le partite al ping pong.

E’ adatto ad ogni età e si può giocare in ambienti stretti, sia al chiuso che all’aperto.

 

Il Calciobalilla

Le origini del calciobalilla, conosciuto soprattutto con il nome di biliardino, risalgono al periodo tra la prima e la seconda guerra mondiale in Europa. Marcel Zosso nel 1947 in Francia creò i primi calcetti in serie; da lì iniziò la produzione industriale. In Italia, la famiglia Garlando è stata tra le prime a produrre calcetti.

 

calciobalilla

Calciobalilla, giocattolo anni ‘40

 

A partire dagli anni Cinquanta si hanno i primi tornei di Calciobalilla, per cui la disciplina ha iniziato ad assumere le caratteristiche di sport.

La giocata più comune si chiama “volo”: un singolo tocco di palla per ogni stecca da parte del giocatore in una giocata, fatta eccezione dei casi in cui, in velocità, viene intercettata e subito tirata.

Due strepitosi tornei vi aspettano al Centro Il Ducale: Ping pong e Calciobalilla, per regalarvi emozioni, momenti di evasione, scambio, arricchimento e confronto.

Se il ping pong o il calciobalilla sono le vostre passioni, partecipate al torneo che si terrà in autunno al Centro il Ducale. Per iscriversi basterà inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con i propri dati.

http://www.ilducale.it/eventi-ducale/ping-pong

Share Post
 
Il centro commerciale Il Ducale ti aspetta a Vigevano con i suoi 60 negozi su 3 livelli e tante occasioni per lo shopping ed il divertimento!

Seguici su

facebook
youtube
instagram